Cammino Romanico San Sebastiano da Po – Lauriano

Dati tecnici:
Lunghezza (km): 15
Durata: 4h 30
DifficoltĂ : turistica

Download depliant PDF

Download TRACCIATO GPX

Anello 1, Lauriano-Romitorio (90 min). Partenza da piazza Risorgimento a Lauriano, prendere SP100 direzione Moriondo fino alle ultime case dove svoltiamo a destra imboccando il sentiero che sale verso la chiesa di Santa Maria dell’Assunzione sopra il monte conosciuta come Romitorio. Posta ad ovest dell’abitato è attribuibile, almeno nella parte absidale, alla prima metà del 1200 e costituisce la testimonianza storica più antica del paese.
Si ritiene che questa chiesa facesse parte di un precedente insediamento edificato nel XII secolo avente la funzione di castrum. Si presenta con la facciata rivolta a ponente, intonacata e priva di ornamenti e con abside composta quasi interamente di laterizi; nella parte superiore vi è una decorazione di archetti pensili. L’interno dalla chiesa è composto da una navata unica con volta a crociera. Sul pavimento, in posizione centrale, è posizionata una lapide recante lo stemma dei conti Morra, signori di Lauriano. Sulla parete rivolta a sud è addossato un fabbricato posteriore, forse del XVIII secolo, destinato a romitorio (edificio in cui abitava l’eremita custode della chiesa), i cui spazi interni sono composti da due locali a pianterreno tra cui la cucina con i resti di un camino e da due locali al primo piano, raggiungibili da una stretta scala in mattoni dalla quale si può anche suonare la campana, che ancora trova il suo posto nella piccola cella campanaria.
Conclusa la visita, uscire e imboccare il sentiero a sinistra e proseguire verso case Alberto e, giunti alla fraz. Moriondo, riprendere la SP100 per tornare al punto di partenza.

Collegamento da Moriondo a Saronsella (90 min). Dalla piazza di Moriondo si prosegue sulla SP100 su asfalto in discesa e dopo circa 1 km si giunge al fondovalle nei pressi della chiesa della Santissima TrinitĂ . Al bivio si svolta a destra per strada Verne e dopo 250 m si svolta a sinistra sul ponte. Giunti al parcheggio seguire a destra SS458 verso nord su marciapiede per 70 mt. Attraversata la statale continuare sul ponticello sul canale Gazzelli e dopo pochi metri svoltare a sinistra verso sud, seguendo il canale. Arrivati su strada asfaltata andare a sinistra e proseguire in leggera salita fino al bivio con pilone votivo presso Saronsella.

Anello 2, Saronsella-San Pietro in Navigliano (90 min). Da questo bivio, su strada asfaltata in leggera salita, raggiungere dopo alcuni tornanti il cimitero con la chiesetta romanica di San Pietro in Navigliano. Proseguire sempre su asfalto in salita tra fitta boscaglia, passando sul versante nord del rilievo e, al bivio per salita al Bric Dolce, ammirare la grandiosa vista sulla catena alpina. Arrivati al bivio per Madonna della Neve, proseguire sempre su asfalto. Dopo Tetti Nosma inizia la discesa e dopo alcuni tornanti si arriva alle borgate Bellavalle e Tortero, ed infine si attraversa Saronsella per arrivare al punto di partenza.