Castelnuovo don Bosco. L’incanto musicale della Mongolia.

11
Mag
Castelnuovo don Bosco. L’incanto musicale della Mongolia.
21:00
11-05-18

¬†L’lNCANTO MUSICALE¬†DELLA MONGOLIA
Musica nei costumi tradizionali 

Ensemble Nomin Mongol

                             e del violinista cinese  ZHANG YANZE

che VENERDI’ ¬†11 Maggio 2018, ore 21 si esibiranno nella Sala Consiliare¬†¬† –¬†Sede ¬†del Comune di Castelnuovo Don Bosco¬†

L’Ensemble Nomin Mongol eseguir√† in Canto e Musica¬†

alcune canzoni come 

“Urtun Duu” che √® un genere di canzone sulla prateria mongola, significa la canzone¬†lunga. Il nome non soltanto esprime la lunghezza della canzone, ma anche per sottolineare che le parole allargano il suono di ogni sillaba. Per esempio in¬†una canzone che dura 4 minuti, magari ci sono solo 10 parole. Ci sono anche tante¬†canzoni¬†lunghissime¬†che durano 3 ore.
**** 

L’erhu¬†(šļĆŤÉ°), detto anche¬†huqin¬†(“cordofono barbaro”), √® una tipologia di¬†fidula¬†cinese munita di due corde.

Organologicamente simile al¬†violino¬†occidentale, anche l’erhu √® suonato con un¬†archetto, che per√≤ non pu√≤ essere separato dallo strumento. Le corde generalmente vengono accordate a una distanza di una quinta: re3-la3.

Lo strumento √® composto da una piccola¬†cassa armonica¬†di forma esagonale o anche ottagonale ‚Äď pi√Ļ raramente tonda ‚Äď su cui √® tirata una pelle di serpente (secondo la tradizione, di¬†pitone) e sulla quale √® appoggiato il¬†ponticello. Nella cassa si innesta il collo, alla cui sommit√† si trovano due¬†bischeri¬†che servono per tirare le due¬†corde; anticamente queste ultime erano di seta, mentre oggi sono di acciaio. Morfologicamente analoghi all’erhu sono il¬†jinghu¬†e il¬†sihu, che per√≤ sono costruiti con il¬†bamb√Ļ.

L’erhu ebbe grande diffusione nel periodo¬†Qing¬†(16441911). Come altri strumenti tradizionali, anche l’erhu ha sviluppato poi nel¬†Novecento¬†un repertorio solista e viene impiegato spesso in composizioni di concezione occidentale. Tra i virtuosi del secolo passato, vanno menzionati:¬†Liu Tianhua¬†(1895-1932), che negli anni ‚Äė20 scrive brani solistici per¬†erhucaratterizzati da chiare influenze della tecnica violinistica, e¬†Abing¬†(1893-1950; vero nome: Hua Yanjun), artista di strada cieco, autore di numerose melodie per¬†erhu¬†e¬†pipa (strumento musicale)¬†tuttora famose.

Strumenti affini nell’area est-asiatica sono lo¬†haegŇ≠m¬†coreano, il vietnamita¬†d√†n k√≤¬†(detto anche¬†dan nhi) e il cambogiano¬†tr√≤.


organizza : Accademia della Voce del Piemonte onlus

con il patrocinio del Comune di CASTELNUOVO DON BOSCO

 

www.accademiavocepiemonte.it

mobile +393358109316   telefono +390116504422